CARPENTERIA METALLICA DAL 1977

PROGETTAZIONE, PRODUZIONE E VENDITA DI STRUTTURE METALLICHE

PEDANE  –  PALCHI  –  COPERTURE  –  TRALICCI  –  TRIBUNE  –  STAND  –  DEHORS  –  GAZEBI  –  GAZEBI GRANDI DIM.  –  PENSILINE  –  STRUTTURE SPECIALI  –  PIATTAFORME ROTANTI  –  POLE DANCE  –  ARREDO URBANO  –  TABELLONI ELETTORALI  –  ZAVORRE  –  VIDEO AZIENDALI
Copertura SPRINT
DESCRIZIONE
Struttura completamente indipendente, automontante, innovativa per praticità, facilità e materiali con cui viene costruita. Ingombri minimi, pesi e tempi di montaggio ridotti. Colonne in lega di alluminio anticorodal naturale (estruso disegno Selvoline®). Tubolari in lega di alluminio anticorodal naturale (estruso disegno Selvoline®) a formare e a sostenere il telo di copertura.
Travette perimetrali e, quando presenti, centrali, in acciaio ad alta resistenza protette da trattamenti anticorrosivi speciali. Sistema di unione dei componenti: incastro e/o baionetta. Inoltre le colonne, unite alle travette anteriori e posteriori, possono essere adibite a portali.
Misure: 6,20 x 8,50 m - 8,20 x 10,50 m - 8,20 x 12,50 m - 10,20 x 10,50 m - 10,20 x 12,50 m
CAPITOLATO
  • N. 4 SUPPORTI di BASE in acciaio, forati in senso verticale per la regolazione della colonna in alluminio al fine di compensare eventuali dislivelli del piano di appoggio. I supporti sono completi di piedi stabilizzanti.
  • ARGANO MANUALE di sollevamento (da 900 / 1500 kg) alloggiato sulla base tramite spinotti ad estrazione.
  • N. 4 COLONNE PORTANTI di GUIDA, in lega di alluminio anticorodal naturale, altezza anteriore 5,50 / 6,00 / 6,85 m, altezza posteriore 5,00 / 5,30 / 6,00 m, per creare un tetto inclinato e consentire il deflusso dell’acqua. Sull’estremità superiore di ogni colonna è fissato il supporto delle carrucole per lo scorrimento della FUNE di SOLLEVAMENTO.
  • N. 4 CARRELLI SCORREVOLI, in acciaio, collegati all’argano di sollevamento tramite la FUNE d’acciaio antigiro certificata, la cui funzione è quella di alzare o di abbassare il TETTO. Gli spinotti inseriti in ogni colonna consentono al carrello di ottenere un posizionamento a livello minimo da terra (per l’operazione di assemblaggio dei componenti del tetto) ed ad un livello massimo predefinito (per le esibizioni sul palco sottostante).
  • TRAVETTE RETICOLARI PERIMETRALI ancorate ai 4 carrelli di sollevamento tramite incastri a baionetta e bloccati tramite spine. Tutto il perimetro è realizzato da travi a sezione triangolare in acciaio ad alta resistenza ed è atto a sopportare il peso dell’impianto di illuminazione.
  • SOSTEGNO del TELO di copertura tramite tubi in lega di alluminio anticorodal in appoggio nella sede della trave frontale e posteriore bloccate mediante spine. 
  • TELO di COPERTURA in PVC ignifugo cl. 2. Il fissaggio del telo alla struttura avviene con corda passante negli anelli delle bandelle appositamente predisposti. Per le manifestazioni di breve durata il fissaggio del telo può avvenire con agganci elasticizzati.
  • Per consentire la massima resistenza e leggerezza possibile vengono utilizzati acciaio ad alta resistenza e lega
ACCESSORI & OPTIONAL
  • Zavorre ed ancoraggi (vedere pagina specifica), da calcolare in base al vento, all’utilizzo ed all’ubicazione.
  • Teli in PVC ignifugo classe 2 per quinte, fondali e laterali (completi di binari ed accessori).
  • Mantovana ondulata, grecata o a castello.
  • Motori elettrici completi di centralina (Attenzione: i motori elettrici sono soggetti alla normativa come se fossero un carro ponte, quindi necessitano di verifica annuale).